Le imboscate del guerrilla marketing

113913797-c46c99d2-21d9-4092-95e1-4d3a7707a187-1

Si chiamano piante volanti e sono l’ultima frontiera del Guerrilla gardening. Il concetto è: abbellire le strade cittadine appendendo vasi di metallo con fascette di teflon ai pali della luce. La disciplina è diffusa al punto che in Internet esiste un Campionato mondiale di piante volanti, con una pagina Facebook ad hoc. Per evitare danneggiamenti, i vasetti vengono fissati a diversi metri di altezza. In questo modo le piante sono in grado di resistere anni, come quella fissata da tal Tulip nel 2012 su un palo di corso Garibaldi.

Ma le troviamo anche a Cadorna, in piazza Affari, via Dante, via Brisa, davanti al Pirellone e in via Spiga. Insomma: basta cercare naso allinsù queste tracce di guerriglieri del verde che silenziosi rendono più allegra da anni la città (Franco Vanni, foto Salmoirago)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *