L’ufficio facce

10646858_748845631849240_7250730371938163632_n

L’Ufficio Facce è stato una delle più brillanti invenzioni di Beppe Viola. Funzionava così: seduti a un tavolo della pasticceria Gattullo, Cochi, Renato, Enzo Jannacci, Teo Teocoli e Beppe Viola dovevano osservare chi entrava al bar e stabilire se era tifoso del Milan oppure dell’Inter. Così, giudicando solo dalle facce. Era il trionfo di Lombroso, perché non si sbagliavano quasi mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *